giovedì 10 maggio 2018

Review Party "Il suo pasticcio a Tallulah" di Cathryn Fox


Anche oggi Ilenia ci parla di una sua lettura in anteprima... Domani esce il romance di Cathryn Fox grazie a Triskell Edizioni... scopriamo cosa ne pensa Ilenia!


Titolo: Il suo pasticcio a Tallulah

Serie: In the Line of Duty #2

Autore: Cathryn Fox

Editore: Triskell Edizioni

Collana: Romance

Genere: Contemporaneo

Data di pubblicazione: 11 Maggio 2018

Prezzo: € 4,99 ebook


Sinossi

(Contiene la novella “I suoi lacci d’amore #2.5)
Tallulah Duncan è entusiasta dell’imminente matrimonio di suo fratello in Louisiana, ma quello che non la entusiasma è rivedere l'uomo che senza dubbio la starà aspettando. Anni prima, lei e un suo ex avevano fatto un patto: se al suo ritorno a casa lei fosse stata ancora single, si sarebbero fidanzati.
Lui è un bravo ragazzo, ma Tallulah non lo ama, così come non ama l'idea di diventare la moglie di un impresario funebre. E il bel ragazzo seduto accanto a lei sull'aereo le ricorda chiaramente che il suo orologio biologico non è in ottime condizioni.
Lo specialista in sicurezza Garrett Andersen è piuttosto sicuro che la splendida donna accanto a lui sull'aereo stia per avere un attacco di panico. E quando cerca di distrarla, lei fa la cosa più incantevole e adorabile che lui abbia mai visto: arrossisce.
Dal momento che stanno andando allo stesso matrimonio, lui si ritrova ad accettare di interpretare il ruolo del fidanzato. Nella vita reale, però, lei è la sorella minore del suo collega, quindi completamente off limits. Anche se la dolce seduzione di lei sta riducendo in cenere i suoi buoni propositi.




Recensione

Prendete un militare che ha preso servizio in Afganistan, mettetelo su un aereo per tornare a casa per presenziare al matrimonio della sua sorellina. Metteteci una ragazza dolce e agitata, magari che ha fregato il posto al nostro militare. Okay, immaginate la scena? Perfetto, benvenuti in questo libro! il pasticcio inizia proprio qui!!! 

Garrett e Tallulah non si conoscono, eppure fin da subito qualcosa li avvicina. Niente di meglio che un flirt ad alta quota? Non proprio! Garrett l'aiuta con l'ansia del volo, ma scoprirà presto che Lu è la sorellina del fidanzato di sua sorella, nonché suo collega! 


Entrambi hanno dei problemi, legati al loro stato civile. A lui manca una compagna per ottenere un lavoro, i suoi superiori lo ritengono instabile emotivamente per quello che ha vissuto in guerra; lei ha stretto un patto: se torna a casa ed è single, si sposa con un ex fidanzato. La mentalità del paese vuole la donna a casa, per stare dietro a figli e al marito, ma Tallulah ha altri sogni: vuole diventare direttrice dell'asilo dove lavora e, più in là, magari aprirne uno tutto suo. Vorrebbe diventare madre ma una patologia glielo rende praticamente impossibile. 

Nasce così un patto tra i due: fingersi fidanzati al matrimonio e, in seguito, per i rispettivi lavori, finché non ottengono le promozioni desiderate. Tra tocchi, baci e seduzione forzata, i due imparano a conoscersi, dentro e fuori dalle lenzuola finché la paura non rovina tutto.

Ah, la paura... mai come nel loro caso è capace di distruggere quanto di buono creato fino a lì. Non vi svelo cosa, dovrete scoprirlo da soli. Scoprirete quanto siano radicate in noi certe paure, certe convinzioni e quanto ci condizionino la vita, anche se siamo diventati grandi e grossi.

Questo è un libro che si legge velocemente e il merito è sicuramente dell'autrice. E' stata in grado di scrivere una storia senza forzare niente, senza esagerare o risultare troppo banale. Lu è una ragazza che non riesce a prendere posizione, per non deludere nessuno, ma Cathryn Fox l'ha fatta maturare, secondo dopo secondo e, alla fine, non sarà più la stessa persona di prima. E Garrett.. oh, per essere un ex soldato, per essere un'eroe, per essere una montagna di muscoli, a volte è proprio stupido!! Ma meno male che ha degli ottimi amici e una famiglia solida alle spalle che, grazie a qualche calcio dove non batte il sole, riescono a fargli aprire gli occhi sulle cose veramente importanti.

Unica pecca, ma per me inguaribile romantica, avrei voluto un vero e proprio epilogo, ma l'importante era il finale! Fossi in voi, domani farei click!