Daniela




∞ Nome: Daniela Saviozzi

∞ Età: 32.. quasi 33, non bariamo!!!

∞ Genere preferito: Romance e Thriller

∞ Citazione preferita: Scelgo il sonetto 116 del grande Shakespeare:
Amore non e' Amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro s'allontana.Oh no! Amore e' un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;e' la stella-guida di ogni sperduta barca,il cui valore e' sconosciuto, benche' nota la distanza.Amore non e' soggetto al Tempo, pur se rosee labbra e gote dovran cadere sotto la sua curva lama; Amore non muta in poche ore o settimane,ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio: se questo e' errore e mi sara' provato,Io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. 
∞ Ebook o cartaceo? Decisamente cartaceo!

∞ Self o CE? Dipende.. ci sono vere chicche nel campo Self che meriterebbero molta più visibilità, e pubblicazioni CE che si rivelano poso entusiasmanti.

∞ Autore Self preferito: Conosco diverse autrici Self davvero in gamba.. oltre alle mie colleghe Disasters, mi va di segnalare Cristina Origone, che ha anche pubblicazioni con CE, e che credo abbia una bella sensibilità.

∞ Libro Self preferito: Non saprei rispondere, lo ammetto!

∞ Autore CE preferito: Adoro Anna Premoli per la sezione Romance, Sara Rattaro nel campo Narrativa italiana e Patricia Cornwell per i Thriller.

∞ Libro CE preferito: Dovrei andare su un classico a dirla tutta, perché sono un'inguaribile romantica. Quindi se devo dire un libro preferito in generale dico Jane Eyre.

∞ In quale momento preferisci leggere? La sera, prima di andare a dormire. Ho una vita molto frenetica e durante il giorno faccio fatica a ritagliarmi il tempo per la lettura, anche se a volte ci riesco e leggo durante la pausa pranzo lavorativa (sì, ho sempre un libro con me!).

∞ Qual è la parte più bella dell’essere una Disaster? Fare parte di un gruppo pazzo e ben variegato, in cui la passione per i libri è il collante ma l'umanità e la capacità empatica nonché la dolcezza regnano sovrane.

∞ Cosa apprezzi meno di questo hobby? Il fatto che a volte la nostra opinione su un libro venga recepita come qualcosa di definitivo, e a volte offensivo. Quello che noi facciamo è semplicemente leggere con passione alla ricerca di quelle cose che singolarmente ci fanno amare o meno una storia, e non c'è differenza tra un CE un Self, un autore/autrice nota/o o meno. Leggiamo e basta, senza preconcetti, e mai vorrei che un mio basso punteggio (e capita di darne) scoraggi chi scrive dal mettersi in gioco o un lettore dall'acquistare quel lavoro. Il punto è che la nostra opinione è personale e non assoluta.

∞ Perché hai scelto questa foto? Perché riassume chi sono, un bel guazzabuglio!

∞ Cosa vuoi dire ai lettori del blog? Leggete, leggete tanto e spesso... conoscerete mondi, personaggi ed emozioni che vi riempiranno il cuore.